corsi settimanali Swing Dance


corsilivelli

Lindy Hop

Il Lindy Hop si è evoluto dal Charleston e da altre danze jazz negli anni ’20 ed esplosa poi nella Swing Era degli anni ’30 e ’40. Nacque ad Harlem (NY) e si diffuse poi in tutto il resto del mondo sotto forme diverse, fino a sbarcare in Europa ed in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale, tramutandosi in Boogie Woogie. Si balla appunto su musica jazz-swing.
Il Lindy Hop è un ballo sociale, ovvero che si è soliti ballare con partner sempre diversi (sia a lezione, sia alle serate di ballo), per favorire, oltre alla socializzazione, anche il miglioramento nel proprio stile di ballo. Può essere ballato su tempi lenti e veloci ed è perfetto per tutte le età. Una volta che avrete imparato la connessione fondamentale e le tecniche di guida, potrete ballarlo con chiunque! La diffusione di questi balli è ormai talmente grande che non faticherete a trovare in ogni angolo del globo eventi e workshop.



ascolta la musica...
corsilivelli

Balboa

Il Balboa è un ballo Swing nato in California tra gli anni ’20 e ’30, che prende il nome dalla penisola di Balboa, a Newport beach, dove è stato inventato. Si dice che sia nato dall’esigenza di ballare in sale da ballo affollatissime, da qui i caratteristici passi piccoli e veloci e l’estremo contatto fisico tra i due ballerini. E’ un ballo di coppia che si basa sulla connessione completa fra i due corpi con molti cambi di peso, spesso invisibili agli spettatori, con passi minimi e sincronizzati tra uomo e donna.
Ha la caratteristica di poter essere ballato in poco tempo su tutte le velocità e si esegue in un abbraccio stretto, ruotando con eleganza. Nonostante però il contatto fisico molto esteso la libertà di movimento non è affatto limitata. Esistono infatti due stili: il Pure Bal, ballato quasi completamente in posizione chiusa, e il Bal Swing, che comporta variazioni e aperture simili al Lindy Hop.



ascolta la musica...
corsilivelli

Blues

Il Blues è un ballo lento, intenso, intimo, spesso accompagnato da musica e testi struggenti. I movimenti sono in piena sintonia con la melodia, fluidi e sinuosi, per riempire il tempo tra una nota e l’altra. Inizialmente senza footwork o figure complicate, si è poi strutturato con figure più complesse.
Nasce da ritmi e movimenti africani, tuttavia non è mai stato ampiamente praticato come ballo sociale al di fuori delle comunità di colore; così si è sviluppato nelle feste in casa, dandogli una sensazione più intima.
Oggi incorpora molti aspetti di queste danze originali così e integra idee moderne relativi alla connessione, l'improvvisazione e il movimento naturale del corpo. Blues è anche emozione che si mette nel ballo; lascia libero spazio alla liberta’ individuale, sottolineando che è la musica a condurre le danze, mentre il ballerino è semplicemente un interprete.



ascolta la musica...
corsilivelli

Solo Jazz

Il Solo Jazz, detto anche Vintage Jazz, Authentic Jazz o Vernacular Jazz, ha origini che sono da ricercare tra la fine dell'800 e l'inizio del '900. Si balla in solo e combina la tap dance, il charleston e altre forme di balli. Essi necessitano di una forte interpretazione personale e ci permettono di giocare con il ritmo della musica. Tra le più famose coreografie ricordiamo lo "Shim Sham", il "Tranky Doo" e la "Big Apple".
Il Solo Jazz è un ballo molto utile per imparare al meglio gli altri balli di coppia della famiglia dello Swing, perchè permette di apprendere a muoversi autonomamente e con maggior precisione.
Per un livello più avanzato di ballerino di Lindy Hop, inoltre, è fonte di grande ispirazione per poter inserire variazioni di footwork nel proprio ballo, arricchendo così anche il proprio repertorio di figure.



ascolta la musica...
corsilivelli

Boogie Woogie

Il ballo Boogie Woogie è un'evoluzione del Lindy Hop e nasce intorno agli anni '30. E' un ballo di coppia allegro e coinvolgente, basato sull’improvvisazione musicale.
Quando il Lindy Hop è arrivato in Europa dopo la seconda guerra mondiale, si è evoluto in modo diverso rispetto all'America; il Boogie era una versione europeizzata del Lindy Hop e si sviluppò fortemente in Germania. Il suo nome proveniva dallo stile musicale che era molto di moda in quei giorni.
Si balla di solito su sei tempi; utilizza parte del gioco di gambe del Lindy Hop, ma adattato allo stile musicale di Boogie Woogie.
Molte figure di base Boogie Woogie sono vicini a quelle del Rock'n'Roll, ma attenzione: il Boogie non proviene dal Rock'n'Roll, è piuttosto il contrario.
La tipologia di Boogie che la scuola di Swing Mood intende proporre ha come fine il ballo sociale e il puro divertimento; non ha invece la finalità delle competizioni.



iscriviti alla newsletter